Descrizione Progetto

IL RAGGIO

UMBRIA IGT

Le complessità di vitigni a forte connotazione aromatica come Moscato, Sauvignon Blanc e Viogner, l’unicità delle caratteristiche delle nostre terre e la paziente opera del sole si intrecciano per dare uve piene e polpose e ricche di estratto.
Ciò che ha portato a questo risultato è, e ne siamo molto soddisfatti, la sperimentazione di uve non autoctone con caratteristiche eterogenee, ma complementari. Ne è scaturito un complesso di profumi, una ricchezza aromatica e una intensità quasi tangibile molto importanti.
Il Raggio ha un colore giallo oro antico, con riflessi ambrati. Al naso toni di frutta secca, confettura, albicocca matura e arancia candita si alternano a sensazioni di miele, mandorla e note vagamente vanigliate. In bocca è avvolgente, rotondo e pieno, con una buona sapidità che bilancia la sua dolcezza ed esalta le sensazioni olfattive.
L’attenta scelta del momento di vendemmia conferisce un’acidità che bilancia in modo perfetto la dolcezza che caratterizza questo passito.
CARATTERISTICHE
Terreni: Terreni di origine vulcanica, collinari, posti a 220 m s.l.m. esposizione a sud-ovest.
Vitigni: Moscato (40%), Sauvignon Blanc (40%), Viogner (20%)
Età dei vigneti: Dai 12 ai 20 anni
Densità: 3000-3500 ceppi/Ha
Resa: 15 Hl/Ha
Sistema di allevamento: Cordone speronato
VINIFICAZIONE
Dopo il normale processo di maturazione i grappoli vengono lasciati sulla pianta per 3-4 settimane durante le quali appassiscono naturalmente al sole e al vento della collina. La vendemmia avviene soltanto quando si è raggiunto un calo peso di almeno il 30%. La fermentazione avviene lentamente, per circa un mese, in acciaio inox a temperatura controllata. Una volta raggiunta la razione alcolica del 12% la fermentazione viene bloccata tramite refrigerazione e filtrazione. Avviene quindi un leggero affinamento in botti di rovere di circa 6 mesi prima di essere imbottigliato. La commercializzazione avviene solo dopo un periodo di affinamento in bottiglia di almeno sei mesi.
ABBINAMENTI
Accompagna frutta secca, dolcetti secchi e farciti, dolci al cucchiaio e confetti. Ottimo anche con formaggi molli, grassi erborinati come il Gorgonzola e caprini. Interessante come vino da meditazione a fine pasto.
ORGINE DEL NOME
Dorato e brillante, caldo e avvolgente, potente ma delicato come un raggio di sole.

IL RAGGIO

UMBRIA IGT

Le complessità di vitigni a forte connotazione aromatica come Moscato, Sauvignon Blanc e Viogner, l’unicità delle caratteristiche delle nostre terre e la paziente opera del sole si intrecciano per dare uve piene e polpose e ricche di estratto.
Ciò che ha portato a questo risultato è, e ne siamo molto soddisfatti, la sperimentazione di uve non autoctone con caratteristiche eterogenee, ma complementari. Ne è scaturito un complesso di profumi, una ricchezza aromatica e una intensità quasi tangibile molto importanti.
Il Raggio ha un colore giallo oro antico, con riflessi ambrati. Al naso toni di frutta secca, confettura, albicocca matura e arancia candita si alternano a sensazioni di miele, mandorla e note vagamente vanigliate. In bocca è avvolgente, rotondo e pieno, con una buona sapidità che bilancia la sua dolcezza ed esalta le sensazioni olfattive.
L’attenta scelta del momento di vendemmia conferisce un’acidità che bilancia in modo perfetto la dolcezza che caratterizza questo passito.
CARATTERISTICHE
Terreni: Terreni di origine vulcanica, collinari, posti a 220 m s.l.m. esposizione a sud-ovest.
Vitigni: Moscato (40%), Sauvignon Blanc (40%), Viogner (20%)
Età dei vigneti: Dai 12 ai 20 anni
Densità: 3000-3500 ceppi/Ha
Resa: 15 Hl/Ha
Sistema di allevamento: Cordone speronato
VINIFICAZIONE
Dopo il normale processo di maturazione i grappoli vengono lasciati sulla pianta per 3-4 settimane durante le quali appassiscono naturalmente al sole e al vento della collina. La vendemmia avviene soltanto quando si è raggiunto un calo peso di almeno il 30%. La fermentazione avviene lentamente, per circa un mese, in acciaio inox a temperatura controllata. Una volta raggiunta la razione alcolica del 12% la fermentazione viene bloccata tramite refrigerazione e filtrazione. Avviene quindi un leggero affinamento in botti di rovere di circa 6 mesi prima di essere imbottigliato. La commercializzazione avviene solo dopo un periodo di affinamento in bottiglia di almeno sei mesi.
ABBINAMENTI
Accompagna frutta secca, dolcetti secchi e farciti, dolci al cucchiaio e confetti. Ottimo anche con formaggi molli, grassi erborinati come il Gorgonzola e caprini. Interessante come vino da meditazione a fine pasto.
ORGINE DEL NOME
Dorato e brillante, caldo e avvolgente, potente ma delicato come un raggio di sole.

IL RAGGIO

UMBRIA IGT

Le complessità di vitigni a forte connotazione aromatica come Moscato, Sauvignon Blanc e Viogner, l’unicità delle caratteristiche delle nostre terre e la paziente opera del sole si intrecciano per dare uve piene e polpose e ricche di estratto.
Ciò che ha portato a questo risultato è, e ne siamo molto soddisfatti, la sperimentazione di uve non autoctone con caratteristiche eterogenee, ma complementari. Ne è scaturito un complesso di profumi, una ricchezza aromatica e una intensità quasi tangibile molto importanti.
Il Raggio ha un colore giallo oro antico, con riflessi ambrati. Al naso toni di frutta secca, confettura, albicocca matura e arancia candita si alternano a sensazioni di miele, mandorla e note vagamente vanigliate. In bocca è avvolgente, rotondo e pieno, con una buona sapidità che bilancia la sua dolcezza ed esalta le sensazioni olfattive.
L’attenta scelta del momento di vendemmia conferisce un’acidità che bilancia in modo perfetto la dolcezza che caratterizza questo passito.
CARATTERISTICHE
Terreni: Terreni di origine vulcanica, collinari, posti a 220 m s.l.m. esposizione a sud-ovest.
Vitigni: Moscato (40%), Sauvignon Blanc (40%), Viogner (20%)
Età dei vigneti: Dai 12 ai 20 anni
Densità: 3000-3500 ceppi/Ha
Resa: 15 Hl/Ha
Sistema di allevamento: Cordone speronato
VINIFICAZIONE
Dopo il normale processo di maturazione i grappoli vengono lasciati sulla pianta per 3-4 settimane durante le quali appassiscono naturalmente al sole e al vento della collina. La vendemmia avviene soltanto quando si è raggiunto un calo peso di almeno il 30%. La fermentazione avviene lentamente, per circa un mese, in acciaio inox a temperatura controllata. Una volta raggiunta la razione alcolica del 12% la fermentazione viene bloccata tramite refrigerazione e filtrazione. Avviene quindi un leggero affinamento in botti di rovere di circa 6 mesi prima di essere imbottigliato. La commercializzazione avviene solo dopo un periodo di affinamento in bottiglia di almeno sei mesi.
ABBINAMENTI
Accompagna frutta secca, dolcetti secchi e farciti, dolci al cucchiaio e confetti. Ottimo anche con formaggi molli, grassi erborinati come il Gorgonzola e caprini. Interessante come vino da meditazione a fine pasto.
ORGINE DEL NOME
Dorato e brillante, caldo e avvolgente, potente ma delicato come un raggio di sole.

Profumi e riflessi come
un raggio di sole tra le nuvole!

Profumi e riflessi come
un raggio di sole tra le nuvole!

Profumi e riflessi come
un raggio di sole tra le nuvole!

↓ SCHEDA TECNICA
↓ ETICHETTA
↓ SCHEDA TECNICA
↓ ETICHETTA